Al microscopio i fatti dei giorni nostri a “Pagine in cammino”, rassegna che dirigo a Castellaneta

.

0
0
0
s2smodern

Nella settima edizione dal 2 al 5 ottobre, con i libri di saggistica si parla di Enrico Mattei, Thyssen, Milan e Inter cinesi, Marco Pantani, Diana e di tanto altro insieme a Vincenzo Calia, Sabrina Pisu, Raffaele Guariniello, Sabrina Carreras, Luca Steffenoni e Antonio Caprarica. E di Totò con la mostra delle fotografie di Carlo Riccardi curata da Maurizio Riccardi e Giovanni Currado

Sono vicende che colpiscono l’opinione pubblica, che turbano o che aprono interrogativi. Sono i fatti dei giorni nostri esaminati al microscopio a “Pagine in cammino”, la rassegna di libri di saggistica di cui è direttore editoriale Roberto Ippolito e che si svolge a Castellaneta, in provincia di Taranto, da lunedì 2 a giovedì 5 ottobre 2017. L’evento è ospitato nella tradizionale sede del Museo Valentino, dedicato al mito del cinema muto, all’interno dell’Ex Monastero di Santa Chiara, in Via Vittorio Emanuele 117/119.

Nella settima edizione dal 2 al 5 ottobre, si parla di Enrico Mattei, Thyssen, Milan e Inter cinesi, Marco Pantani, Diana e di tanto altro insieme a Vincenzo Calia, Sabrina Pisu, Raffaele Guariniello, Sabrina Carreras, Luca Steffenoni e Antonio Caprarica. E di Totò con la mostra fotografica curata da Maurizio Riccardi e Giovanni Currado.

Il rituale appuntamento autunnale di Castellaneta, un vero e proprio punto di riferimento che consente di analizzare temi sociali ed economici, vede al centro le vicende di uomini che hanno segnato e continuano a segnare la vita collettiva. Ippolito ha scelto autori che hanno studiato e ricostruito le diverse vicende o che le hanno vissute in prima persona o come osservatori privilegiati.

L’evento è organizzato dal Club Runner ’87 che vuole offrire un contributo all’approfondimento e al confronto culturale, allargando l’attività associativa senza finanziamento pubblico. Con il patrocinio dell’Assessorato comunale alla Cultura, l’iniziativa è sostenuta dalla Fondazione Valentino, dall’Unicomart e dalla Consulta delle Associazioni.

Gli incontri sono tutti condotti da Roberto Ippolito. Questo il programma con gli scrittori partecipanti e i loro libri:

- 19.00 lunedì 2 ottobre Vincenzo Calia e Sabrina Pisu “Il caso Mattei”, Chiarelettere,

- 19.00 martedì 3 ottobre Raffaele Guariniello “La giustizia non è un sogno”, Rizzoli,

- 19.00 mercoledì 4 ottobre Sabrina Carreras “Fozza Cina”, Baldini&Castoldi (coautrice Mariangela Pira),

- 18.00 giovedì 5 ottobre Luca Steffenoni “Il caso Pantani. Doveva morire”, Chiarelettere,

- 19.30 giovedì 5 ottobre Antonio Caprarica “L’ultima estate di Diana”, Sperling & Kupfer.

Inoltre:

- 17.00/20.00 fino a giovedì 5 ottobre mostra fotografica “Totò nell'obiettivo di Carlo Riccardi” a cura di Maurizio Riccardi e Giovanni Currado, inaugurata il 12 agosto come anteprima di “Pagine in cammino” con la presentazione del libro omonimo firmato dai due curatori dell’esposizione e da Alessandro Poggiani, pubblicato da Agr.

Nelle passate edizioni di “Pagine in cammino” hanno partecipato Lirio Abbate, Oliviero Beha, Dario Bressanini, Antonio Calabrò, Roberta Carlini, Giancarlo Caselli, Innocenzo Cipolletta, Alessia Cruciani, Giovanni Currado, Domenico De Masi, Raffaella De Santis, Gianni Dragoni, Domenico Fisichella, Vincenzo Imperatore, Michele Mirabella, Eugenio Occorsio, Nicole Orlando, Lino Patruno, Maurizio Riccardi, Sergio Rizzo, Elio Veltri, Pierluigi Vigna, Francesco Viviano. Due le mostre curate in precedenza da Maurizio Riccardi e Giovanni Currado.

Roberto Ippolito è scrittore, giornalista e organizzatore di eventi culturali. Autore di libri di successo. Ultimo titolo “Eurosprechi”, con Chiarelettere, editore con il quale ha firmato anche “Ignoranti” e poi “Abusivi”. In precedenza ha pubblicato con Bompiani “Evasori” e “Il bel Paese maltrattato” e prima ancora con Laterza. Ha ideato e diretto "Voluminosi" ai Granai a Roma (festival letterario non stop 9 ore), "Libri al centro" a Cinecittà (primo festival in un centro commerciale), "conPasolini", "Nel baule" al Maxxi, "A tutto volume" a Ragusa. È stato editor del Festival dell'economia di Trento. Ha dato vita al Tour del brutto dell'Appia Antica. Ha curato a lungo l'economia per "La Stampa" ed è stato direttore comunicazione Confindustria e delle relazioni esterne dell'università Luiss dove è stato docente di "Imprese e concorrenza" alla Scuola superiore di giornalismo.

Foto a Castellaneta, monumento a Rodolfo Valentino, di Maurizio Riccardi Agr