Un mare di “Eurosprechi” a San Benedetto del Tronto e anche…

.

0
0
0
s2smodern

Mercoledì 19 luglio presento il mio libro pubblicato da Chiarelettere. Il giorno precedente, martedì 18, per “Piceno d’autore” conduco a Monteprandone la consegna di un riconoscimento a Giunti e dialogo con Silvia Ballestra. Organizzazione “I luoghi della scrittura” e libreria “La Bibliofila”. Foto Raffaella Milandri

Quanti ce ne sono! Pagina dopo pagina saltano fuori tutti i soldi che l’Unione Europea butta via: un mare di “Eurosprechi”. È il titolo del libro di Roberto Ippolito, pubblicato da Chiarelettere, che l’autore presenta alle 21.15 di mercoledì 19 luglio 2017 a San Benedetto del Tronto, per la precisione al Quartiere Mare Porto d’Ascoli. L’appuntamento è in programma nell’ambito della trentaseiesima edizione degli “Incontri con l’autore” promossi dall’associazione “I luoghi della scrittura” con il Comune di San Benedetto del Tronto e la libreria “La Bibliofila” ovvero Mimmo Minuto.

Ippolito fa venire alla luce e rende di dominio pubblico sprechi miliardari spaventosi dell’Unione Europea: autostrade con poche auto dopo gli investimenti, aeroporti costruiti e poi deserti, tonno pagato sei volte di più, dipendenti gratificati da un’indennità extra anche se malati, proliferazione degli enti perfino con nomi simili, un immobile su cinque posseduto nel mondo non adoperato. I soli errori inficiano il 4,4 per cento di tutti i pagamenti. Chi crede nell’Unione Europea non può chiudere gli occhi, non deve: gli eurosprechi sono troppi e troppo abbondanti.

Il giorno precedente la presentazione del suo libro, martedì 18 luglio alle 21.30, a Villa Nicolai a Monteprandone, Ippolito conduce la consegna a Giunti del riconoscimento per la casa editrice e dialoga con Silvia Ballestra chiudendo il festival letterario “Piceno d’autore”. Da San Benedetto del Tronto è possibile raggiungere Villa Nicolai con un servizio di bus navetta gratuita offerto da Canali Bus: ritrovo alle 20,45 davanti al liceo scientifico “Benedetto Rosetti”, viale De Gasperi 141.

Alla serata finale di “Piceno d’autore” condotta da Ippolito, per Giunti partecipa Alida Daniele, editor della narrativa italiana e straniera. Ed è pubblicato da Giunti il libro proposto da Silvia Ballestra, “Vicini alla terra”.

Al termine una degustazione di eccellenze enogastronomiche dei ristoranti Osteria 1887 e Dimora di Bacco e dell’azienda agricola Il Conte Villa Prandone. Collaborano alla serata le associazioni 12 note, Musichiamo e Nuovo Laboratorio Ensemble.

Piceno d’Autore è organizzato dal Comune di Monteprandone, dall’associazione “I luoghi della scrittura” e dalla libreria “La Bibliofila”, con il patrocinio di Regione Marche, Associazione Forense Picena, Unione Camere Penali Italiane, Camere Penale “Ugo Palermi” di Ascoli Piceno e Associazione Librai Italiani e realizzato grazie al contributo di Picenambiente, Teng, GLS, Teknonet, CityPoste Payment, Farmacia Comunale, Residence Borgo da Mare, Il Conte Villa Prandone, Dimora di Bacco, Osteria 1887, Fai Make your stand, Caringola Assicurazioni e Assiconsulting.

Foto a San Benedetto del Tronto di Raffaella Milandri