E le feste vanno! Il mio doppio sabato speciale per Fellini centenario e San Benedetto che legge

.

0
0
0
s2sdefault

Il 14 dicembre converso con Italo Moscati, autore della controstoria del regista pubblicata da Castelvecchi, e intervengo alla cena evento per i dieci anni dell’associazione “I luoghi della scrittura”. Nella foto a San Benedetto del Tronto l’opera di Ugo Nespolo con i versi riadattati di Dino Campana

Due ricorrenze in una volta sola. Il centenario della nascita del regista Federico Fellini e i dieci anni dell’Associazione culturale “I luoghi della scrittura” creata da “autori e lettori per la promozione della scrittura e del libro”. È un sabato speciale quello del 14 dicembre 2019 dello scrittore Roberto Ippolito che alle 18.00 conversa con Italo Moscati, autore di “Federico Fellini. Cent’anni: film, amori, marmi”, pubblicato da Castelvecchi, e successivamente interviene alla cena evento dell’organizzazione presieduta da Mimmo Minuto. Entrambi gli appuntamenti sono in programma a San Benedetto del Tronto al ristorante il Bucaniere, Viale Europa 50.

Doppia festa dunque sabato 14 dicembre. Di Fellini, nato il 20 gennaio 1920, Italo Moscati propone una controstoria ricca di episodi, con le luci e le ombre della sua vita. Con Roberto Ippolito vengono messi a fuoco gli incontri che segnano la sua vicenda personale: con Roberto Rossellini e Charlie Chaplin o Pier Paolo Pasolini. Oltre che scrittore, Moscati è regista, storico del cinema e del teatro, docente universitario.

E poi a tavola si ripercorre il cammino che “I luoghi della scrittura” ha compiuto nel territorio avendo una dimensione nazionale. Ippolito è stato protagonista e ospite di alcune sue tappe importanti con editori e scienziati, letterati ed economisti e con i suoi libri. Nella serata al Bucaniere (per info e prenotazioni 3357000773 3925118716) l’associazione, che non ha fini di lucro, gioisce per i risultati raggiunti, che sono la premessa delle prossime iniziative che vengono delineate e anticipate. Filippo Massacci è vicepresidente, Silvio Venieri segretario, Cinzia Carboni, Domenica Tranquilli e Franco Zazzetta sono consiglieri.

Roberto Ippolito ha pubblicato con Chiarelettere i libri di inchiesta di successo “Ignoranti”, “Abusivi” e “Eurosprechi”. In precedenza “Evasori” e “Il Bel Paese maltrattato” con Bompiani e altri titoli con Laterza. Con i suoi eventi porta la cultura fra la gente: nel centro commerciale di Cinecittà, in giro su un pullman per “conPasolini”, a piedi sull’Appia Antica, al Foro Italico per i mondiali di nuoto, nei luoghi Unesco di Ragusa, sulla nave per Barcellona, nell’aeroporto di Fiumicino, nei musei Maxxi e Valentino a Castellaneta, nelle scuole di Viterbo, nel centro di Trento. Ha lavorato al quotidiano “La Stampa” e diretto la comunicazione Confindustria e le relazioni esterne Luiss.

Nella foto Roberto Ippolito a San Benedetto del Tronto e l’opera di Ugo Nespolo con i versi riadattati di Dino Campana.