Per pazienti e impazienti Carofiglio e io inauguriamo “Dottor Libro” all’ospedale romano San Camillo

.

0
0
0
s2sdefault

Incontro giovedì 16 maggio con il suo ultimo romanzo, “La versione di Fenoglio” pubblicato da Einaudi, aperto a tutti con ingresso libero

Un evento dedicato ai pazienti. Ma anche… ai lettori impazienti di conoscere nuove storie e nuove pagine. “Dottor Libro” viene inaugurato da Gianrico Carofiglio con l’ultimo romanzo “La versione di Fenoglio”, pubblicato da Einaudi, affiancato dallo scrittore Roberto Ippolito. Il via alla rassegna letteraria concepita per chi è ricoverato, per i familiari, i medici, il personale sanitario e chiunque voglia partecipare, a ingresso libero, è in programma alle 16.30 di giovedì 16 maggio 2019 nell’Ospedale romano San Camillo Forlanini (Aula A della piastra secondo piano, Circonvallazione Gianicolense 87).

Questo appuntamento apre la quarta edizione di “Dottor Libro”. Con i due protagonisti si sviluppa un progetto che li ha già visti coinvolti in pieno. Carofiglio è stato il primo autore che ha presentato un proprio romanzo con l’edizione numero uno all’ospedale San Giovanni il 4 novembre 2016. Roberto Ippolito lo ha seguito a ruota con un proprio libro e successivamente è stato anche conduttore.

Per i pazienti come per chi è vicino a loro in giorni difficili e per chi li cura con un compito gravoso, gli incontri offrono momenti diversi, non solo di distrazione ma anche di continuità con la vita esterna. “Dottor Libro” ha il riconoscimento del capo dello stato Sergio Mattarella. L’ideatore e organizzatore Claudio Madau è stato insignito lo scorso dicembre dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Con “La versione di Fenoglio” Carofiglio abbina un vecchio carabiniere che ha visto di tutto, e Giulio, un ventenne intelligentissimo, sensibile, disorientato: i due diventano amici nella più inattesa delle situazioni. Nella conversazione con Ippolito al San Camillo si mettono a fuoco i loro incontri che si dipanano fra confidenze personali e il racconto di una formidabile esperienza investigativa, che a poco a poco si trasforma in riflessione sul metodo della conoscenza, sui concetti sfuggenti di verità e menzogna, sull'idea stessa del potere.

“La versione di Fenoglio” presentato giovedì 16 maggio è un manuale sull'arte dell'indagine nascosto in un romanzo avvincente, popolato da personaggi di straordinaria autenticità: voci da una penombra in cui si mescolano buoni e cattivi, miserabili e giusti. 

Con questo libro, uscito alla fine di febbraio, Carofiglio è saldamente fisso in vetta alla classifica dei più venduti. Non è una novità per lui, autore di romanzi, racconti e saggi, tradotto in tutto il mondo.

Ippolito è autore di libri d’inchiesta; gli ultimi pubblicati da Chiarelettere (“Ignoranti”, “Abusivi” e “Eurosprechi”). È organizzatore di eventi culturali, in particolare in luoghi insoliti e imprevedibili per portare la cultura dovunque. Ed è giornalista.

Foto Marcellino