“Addio fantasmi” tra i banchi: con Nadia Terranova andiamo nel liceo romano Primo Levi martedì 26 febbraio

.

0
0
0
s2sdefault

Faccia a faccia per il Progetto Lettura con gli studenti delle classi terza, quarta e quinta

Il ritorno nella casa dove si è incagliata l'esistenza di una donna, l'ossessione di una perdita, il corpo a corpo con il passato che ci rende tutti dei sopravvissuti, ciascuno alla propria battaglia: sono le vicende di “Addio Fantasmi”, il romanzo di Nadia Terranova pubblicato da Einaudi. Alle 11.00 di martedì 26 febbraio 2019 “Addio fantasmi” è tra i banchi di scuola. Nadia Terranova incontra gli studenti delle classi terza, quarta e quinta del liceo scientifico Primo Levi (via Francesco Morandini 64, Roma), con la conduzione dello scrittore e organizzatore di eventi culturali Roberto Ippolito.

L’appuntamento è in programma nell’ambito del Progetto Lettura della scuola curato dalle professoresse Laura Zampetti e Antonella Pagano. E si avvale della collaborazione della libreria Nuova Europa I Granai (Via Mario Rigamonti 100).

Guidato da Ippolito, è un vero e proprio faccia a faccia di Nadia Terranova con i ragazzi che si sono già “impossessati” del libro e si sono impegnati per porre le loro domande e confrontarsi con l’autrice sugli aspetti letterari e sui temi chiave del contenuto.

“Addio ai fantasmi” sta lasciando il segno non solo in Italia. Dopo essere stato candidato per la il Premio Strega, ai primi passi per l’edizione 2019, venerdì scorso ha infatti conquistato un importante traguardo internazionale: è stata annunciata la traduzione anche negli Stati Uniti per opera di Ann Goldstein, che ha portato oltreoceano Elena Ferrante, Pier Paolo Pasolini, Giacomo Leopardi e proprio Primo Levi al quale è intitolato il liceo scientifico teatro della presentazione di Nadia Terranova di martedì 26 febbraio.