“Affaritaliani.it”: “Abusivi” è “un grande affresco di illegalità” in cui “si trova di tutto”

.

0
0
0
s2sdefault

Roberto Ippolito Abusivi Chiarelettere su Affaritaliani.it 31 ottobre 2014Roberto Ippolito Abusivi Chiarelettere Arion Prati Roma 5. foto Maurizio Riccardi Agr Per “Affaritaliani.it”, che è “il primo quotidiano on-line”, il libro di Roberto Ippolito “Abusivi”, pubblicato da Chiarelettere, è “un grande affresco di illegalità”. Centrando su “tutti gli abusivi d’Italia” il titolo del servizio dedicato venerd' 31 ottobre 2014 all’uscita del libro, il sito afferma che nelle pagine di Ippolito “si trova di tutto, dal fisioterapista-musicista al falso psicologo fino alle statue abusive...”. E non trascura di ricordare tanti casi descritti come quelli che riguardano “panettieri, macellai, studi medici, meccanici, benzinai, tassisti, perfino morti”. Con il libro di Ippolito, scrive “Affaritaliani.it”, si compone “la lista degli abusivi” che “è interminabile in un'Italia invasa da comportamenti illegali e senza scrupoli”.


 

Foto a sinistra Maurizio Riccardi Agr

 


 

Per leggere la scheda del libro cliccare qui.




















 


 

Guarda le gallerie fotografiche

 

  • 2014 04 08 - Roma, Roberto Ippolito e Francesco Cervelli
  • 2014 07 06 03. Viterbo, Roberto Ippolito