Divento giurato del Premio Strega con il ministro Franceschini Tobagi Ammirati Buttafuoco Veaute

.

0
0
0
s2sdefault

 

Roberto Ippolito e Tullio De Mauro Roma 5 aprile 2013Giornalista e scrittore, Roberto Ippolito è uno dei nuovi Amici della domenica. Gli Amici della domenica sono i giurati del premo letterario italiano più importante. La nomina è stata decisa dal comitato direttivo del Premio, presieduto da Tullio De Mauro (a destra nella foto) e vale a partire dall'edizione 2014.


Con il vincitore del Premio Strega del 2013, Walter Siti, sono stati scelti anche Dario Franceschini, ministro dei beni culturali, avvocato e scrittore, Maria Pia Ammirati, scrittrice e vicedirettore di Rai Uno; Pietrangelo Buttafuoco, giornalista e scrittore; Benedetta Tobagi, giornalista, scrittrice e consigliere di amministrazione della Rai; Monique Veaute, giornalista, presidente della Fondazione Romaeuropa.

 

L’ultimo libro di Roberto Ippolito è “Ignoranti”, pubblicato da Chiarelettere. I due precedenti sono “Evasori” e “Il Bel paese maltrattato”, entrambi Bompiani. Da una sua idea è nata la mostra fotografica “Vita da Strega”, che racconta la storia del premio realizzata dall’Archivio Riccardi e curata da Maurizio Riccardi e Giovanni Currado. Organizzatore culturale, Ippolito ha concepito “Libri al centro”, la prima rassegna in assoluto prevista per una settimana intera, da lunedì 7 aprile 2014, in un centro commerciale, a Cinecittàdue a Roma. Oltre che di questa manifestazione, è direttore editoriale dal 2010 del festival letterario di Ragusa “A tutto volume”.

 

Gli Amici della domenica devono il loro nome al giorno delle prime riunioni nel 1944. Animavano così il salotto letterario di Maria Bellonci e del marito, il giornalista e critico letterario Goffredo, con il contributo di Guido Alberti produttore del liquore Strega che dà il nome alla manifestazione e che la finanzia.

 

Costituiscono il corpo elettorale sin dal 1947. Con due successive votazioni a Roma, scelgono il libro di narrativa vincitore. La prima continua a svolgersi a casa Bellonci, oggi sede della Fondazione Bellonci, e seleziona la cinquina finalista. La seconda finale al Ninfeo di Villa Giulia ai primi di luglio. E’ riservata agli Amici della domenica la possibilità di candidare un libro al premio (per farlo si devono associare due di loro). Direttore della Fondazione Bellonci e segretario del comitato direttivo del Premio è Stefano Petrocchi.





Guarda le gallerie fotografiche

  • 2013 12 11 - Roma Spazio5 02, Maurizio Riccardi, Lara Crinò, Giulia Rossi e Roberto Ippolito (foto Agr)
  • 2013 03 16 - Roma Auditorium 07, Dario Vergassola e Roberto Ippolito (foto Maurizio Riccardi)