Leggo “I gatti” di Dario Bellezza alla serata-omaggio a 20 anni dalla morte giovedì 31 marzo

.

0
0
0
s2sdefault
Un happening letterario intitolato #TuttiLeggonoBellezza concepito per riascoltare la voce di Dario Bellezza attraverso le sue poesie si svolge nel giorno del ventesimo anniversario della scomparsa. La serata omaggio al grande poeta romano è in programma giovedì 31 marzo 2016 alle 18,00 alla Casa delle Letterature in Piazza dell’Orologio 3 a Roma.
Nomi noti e meno noti, artisti di strada, menestrelli, appassionati di poesia: tutti sono invitati a rendere omaggio all’autore scomparso il 31 marzo del 1996 leggendo versi tratti dall'intera sua opera. Ha annunciato la partecipazione anche una rappresentanza della famiglia Bellezza.
Lo scrittore e giornalista Roberto Ippolito (nella foto alla tomba al Cimitero acattolico di Roma) legge versi dedicati ai gatti, protagonisti in particolare del libro di poesie “Gatti e altro”, pubblicato da Fermenti nel 1993.
All’evento, ideato e diretto dallo scrittore Paolo Di Paolo e dalla responsabile della Casa delle Letterature di Roma Maria Ida Gaeta, con la collaborazione della rivista Nuovi Argomenti  e della Fondazione Luciano Massimo Consoli e del giornalista Daniele Priori, coautore con Massimo Consoli, amico di Bellezza, del libro “Diario di un mostro”,  pubblicato in ricordo del poeta romano esattamente dieci anni fa, hanno aderito tra gli altri: Antonio Veneziani, poeta e amico di Bellezza che porterà la sua testimonianza, il poeta Elio Pecora, Beppe Costa, poeta e editore di Dario Bellezza per i tipi de Il Pellicano,  il giornalista e poeta Maurizio Gregorini, autore del libro “Il male di Bellezza” (Castelvecchi), ultima lunga drammatica intervista testamento,  lo scrittore e fotografo, Fabrizio Cavallaro, autore della raccolta di saggi “L’arcano fascino dell’amore tradito” (Giulio Perrone Editore), la scrittrice e poetessa Gabriella Sica, la scrittrice, giornalista e poetessa Biancamaria Frabotta, lo scrittore due volte finalista del Premio Campiello Giovani, Giorgio Ghiotti,  lo scrittore Ignazio Gori,  il docente universitario Alfredo Morelli,  il filosofo Teodosio Orlando, l’organizzatrice di eventi culturali, Pamela Mattana, l’attore Nicola Sorrenti e il cantautore Ciri Ceccarini. Il commento musicale è affidato al maestro Marco Del Greco.
L’evento è realizzato anche in collaborazione con le associazioni GayLib e GayCenter.