Ormai tutti usano l’espressione “Nel baule” lanciata dal Maxxi. Per esempio “La Stampa”

.

0
0
0
s2sdefault

La Stampa 11 ottobre 2014Maxxi Roberto Ippolito curatore Nel baule 2014 foto Claudio PanunziRoberto Ippolito ideatore e conduttore Nel baule Maxxi E pensare che è stato comprato di seconda mano a un mercatino a soli trenta euro. Ma il baule piazzato nell’area esterna del Maxxi, il Museo nazionale delle arti del XXI secolo, dal 10 luglio al 9 ottobre 2014 ha lasciato il segno. Tanto che tutti usano l’espressione “Nel baule”, il nome della rassegna ideata e condotta da Roberto Ippolito che ha utilizzato la vecchia cassa da viaggio per tirar fuori i ricordi dei protagonisti della cultura. Lo fa per esempio “La Stampa” con il titolone che apre l’inserto “Tuttolibri” sabato 11 ottobre (foto a sinistra). Fra l’altro con questo evento la letteratura è sbarcata al Maxxi, di cui è presidente Giovanna Melandri. Le pagine con la descrizione di vicende e impressioni personali prese nel baule sono state ricavate da libri con ricordi e autobiografie di Gianni Berengo Gardin (Contrasto), Dacia Maraini (Rizzoli), Lina Wertmuller (Mondadori), Chiara Valerio (Laterza), Ferdinando Scianna (Contrasto), Pupi Avati (Rizzoli), Filippo La Porta (Laterza) e Gianrico e Francesco Carofiglio (Rizzoli). Sono state lette da Silvia Siravo, Olga Pultrone, Nicoletta Della Corte, Anna Bonaiuto, Viola Graziosi, Matteo Taranto e dagli stessi autori.


Prima foto di Claudio Panunzi, seconda di Flaminia Nobili






Guarda le gallerie fotografiche

  • 2008 11 20 - Roma, Roberto Ippolito
  • 2008 12 12 - Roma, Roberto Ippolito