Con la cultura ripresa solida. Ne parlo domenica 26 a Pescara a “Il Grande Viaggio” con Rossi Doria

.

0
0
0
s2sdefault

Roberto Ippolito aMareLeggere 22 marzo 2015 foto Giovanni Currado Agr I segnali di rilancio dell’economia ci sono. Ma “solo puntando sulla cultura è possibile in Italia una ripresa solida” sottolinea lo scrittore e giornalista Roberto Ippolito che ne parla alle 19.45 di domenica 26 aprile 2015 in Piazza della Rinascita a Pescara, intervenendo al secondo dei due giorni di confronti e approfondimenti sul tema “Con la cultura si cresce”.

Si tratta della seconda tappa, dopo Cosenza, degli appuntamenti promossi con “Il Grande Viaggio”, un’iniziativa del Conad per incontrare insieme ai suoi soci “le persone del territorio e dialogare” sulle grandi questioni sociali.

Ippolito conversa a Pescara con Marco Rossi Doria, insegnante ed ex sottosegretario all’istruzione e Luca Comodo, direttore Ipsos. Il suo ultimo libro è “Abusivi”, pubblicato da Chiarelettere, preceduto da “Ignoranti”, ugualmente Chiarelettere, e “Il Bel Paese maltrattato (Bompiani). Nelle sue pagine, con innumerevoli episodi e dati alla mano, l’attenzione è rivolta alla cultura e alla legalità, essenziali per un’Italia più bella e più forte.

A “Il Grande Viaggio” tra sabato 25 e domenica 26 partecipano fra gli altri il sindaco di Pescara Marco Alessandrini, il direttore di Rai3 Andrea Vianello, l’amministratore delegato Conad Francesco Pugliese e il maestro Peppe Vessicchio. Le due serate di feste sono “allietate da momenti di confronto, tradizione e musica, accompagnate dal gusto dei prodotti tipici”.

Foto Giovanni Currado Agr.




 


 

Guarda le gallerie fotografiche

 

  • 2014 10 24 02. La Pelanda Roma, Roberto Ippolito
  • 2014 06 11 04. Fondazione Bellonci Roma, Paolo Fallai e Roberto Ippolito foto Giovanni Currado Agr